14.7.14

Puffs, pancakes!



Non mi piace aspettare, le attese mi agitano. Non vedo l'ora di scartare un regalo, di rispondere subito, dopo il primo squillo, di fare le valigie e partire per un viaggio.
Non vedo l'ora che sia lunedì mattina per aprirvi le porte della mia cucina, anche se ne servirebbero di più di lunedì per mostrarvi i miei pasticci. Ma le parole si intrecciano e i pensieri mi fanno inciampare per la strada molto più spesso di quanto possa immaginare.


In questi giorni sono ingorda come un bignè pieno di crema, bisognosa di attenzione come una brioche durante la lievitazione e difficile come la riuscita di un macaron perfetto.
Sono un cuscino morbido, come un "puffs pancakes" soffice che assorbe lo sciroppo di zucchero con cui viene cosparso; un pon pon delicato da stringere tra le mani o da tenere in tasca; un qualcosa di tondo che non ha angoli dove sbattere i mignolini, che rimbalza leggermente quando cade e la sua arma vincente è il conforto.
Ed è per questo che pedalo più veloce in bici, che non mi perdo una bella giornata di sole, che scatto qualche foto in più, che passo la giornata più in piedi che seduta, che appunto idee perchè temo possano sfuggirmi di nuovo, che continuo a passare davanti il forno quando cuoce, che mi ritrovo con il cucchiaio in mano e con lo sguardo fisso su queste mini pancakes che lievitano in padella.
Mescolo sapori di diverse culture, sperimento abbinamenti e mi diverto ad assaporare i risultati.
La simpatica padella per i "poffertjes" (questo è il nome dei piccoli pancakes olandesi) mi è capitata per caso sotto mano in questi giorni e ne ho approfittato per partecipare all' iniziativa della Parmigiano Reggiano. Lo spirito italiano si sente anche al di fuori dell'Italia, soprattutto a tavola.
In questo caso si mescola ai cabanossi (una sorta di salsiccia affumicata e secca tipica dei paesi dell' Europa centrale) e allo sciroppo di zucchero olandese.
Se vi capita sotto mano una padella simile a questa e siete amanti delle cianfrusaglie come me, non ve la potete far sfuggire! Intanto io proverò a non passare troppo tempo a cercare le parole che giocano a nascondino, ma mi allenerò a saltare quegli ostacoli che mi fanno inciampare, a conservare pon pon di fiori, a fare il pieno di emozioni e a pregustare i sapori di casa.


Mini pancakes olandesi con parmigiano reggiano e cabanossi



Ingredienti:
70g di farina 00
3 uova piccole
50g di burro fuso
3 cucchiai di parmigiano reggiano
3-4 cabanossi
qualche cucchiaio di latte
1 cucchiaino di lievito instantaneo
erba cipollina
zucchero di canna qb
sciroppo di zucchero (stroop)


Riscaldate una padella con i cabanossi tagliati a pezzetti e cosparsi di zucchero. Lasciate cuocete fino a farli caramellare, ma senza bruciarli.


Setacciate la farina e il lievito in una ciotola, aggiungete un uovo alla volta, il burro, il formaggio, i cabanossi , un po' di erba cipollina e un cucchiaio di latte alla volta fino ad ottenere un composto omogeneo ma non troppo liquido. Lasciate riposare per dieci minuti.
Riscaldate la padella dei pancakes e versate l'impasto. Cuoceteli da entrambi i lati fino a doratura,
Servite con lo sciroppo di zucchero.



53 commenti:

  1. quando ho letto "cabanossi" un gigantesco punto interrogativo mi è apparso sopra la testa. ma poi mi hai illuminata!!!! :-D ma che particolare questa ricettina! Così ricca di contrasti! mi piace e mi incuriosisce molto :-)))). a presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amo i cabanossi! In Polonia prendono il nome di kabanos, sono perfetti da stuzzicare anche al naturale o nell'impasto di un pancake! I contrasti di sapori qualche volta hanno un loro perchè, come lo sciroppo sopra il formaggio ;-)

      Elimina
  2. Tutto bello da te dolce Martina... anch'io sono come te... sempre in ansia e le attese mi agitano molto!
    Questi pancakes sono assolutamente formidabili!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miky, lo so, avevo letto un tuo vecchio post in cui ne parlavi...abbiamo molte altre cose in comune e per fortuna anche più belle :-)
      Un abbraccio

      Elimina
  3. Quella padella e' una fig*ta pazzesca, se la trovo non me la faccio di certo sfuggire. Sono carinissimi questi mini pancakes, mi attirano quasi di piu' di quelli a dimensione normale. proprio uno tira l'altro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elenuccia, sii l'ho pensato anche io quando l'ho vista! E questi piccoli pancakes sono molto sfiziosi e non saziano mai ;-)

      Elimina
  4. Che foto incantevoli..rendono proprio giustizia a queste delizie ^_^
    Complimenti cara <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consu, ti ringrazio! I tuoi complimenti sono sempre così dolci :-)

      Elimina
  5. oh che carini questi puff pancakes e manco sapevo che esistevano! ;) meraviglia delle meraviglie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' bello scoprire cose nuove! Proprio oggi ho visto su Inastagram foto di frutti esotici mai visti...:-)
      un bacione

      Elimina
  6. Adoriamo i pancakes che accompagnano i i pigri risvegli delle nostre domeniche...e la tua versione puff e' molto golosa!
    Bacio e buona settimana
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La colazione con i pancakes è perfetta, uno dei migliori modi per coccolarsi di prima mattina...:-)

      Elimina
  7. Ma che deliziosi !!! Anche a casa mia i miei figli li fanno molto spesso, ma mai sono riuscita a postarli. Spariscono molto in fretta perché sono molto buoni. Ciao, ciao e a presto !!! Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' difficile fotografare i pancakes, più che altro è difficile resistere dal mangiarli caldi...:-)

      Elimina
  8. Che belli qiesti pancakes!! Piccolissimi!! Già mi immagino a mangiarne una montagna approfittando delle piccole dimensioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maria, esatto! Hai la scusa delle piccole dimensioni in questo caso...:-)

      Elimina
  9. Ma che bellezza! Mi piace tutto quanto: le foto, quei fiori stupendi e ovviamente la ricetta, particolarissima e dall'aspetto assai invitante.
    A presto
    Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulia sono contenta di trovarti qui e che apprezzi il mio lavoro! Ti aspetto sempre qui a braccia aperte :-)

      Elimina
  10. Inizio dicendo che quella teglia per mini pancake è bellissima,ho gli occhi a cuoricino, io come te sono amante delle cianfrusaglie, che poi in realtà non lo sono anzi... mi piace passare di qui e conoscere un pezzetto di te, leggerti e ammirare i tuoi scatti così perfetti!! buona settimana Martina a presto!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dani, penso anche io che non siano cianfrusaglie, ma mi piace chiamarle così e passare inosservata! ;-) I miei scatti non sono mai perfetti, non credo ci riuscirò mai a farli in quel modo, ho la mano troppo movimentata e le idee ancora troppo confuse! Un abbraccione :)

      Elimina
  11. W le caccavelle! La tua piastra, poi, paradisiaca....la vorrei anche qui per assaporare questi pon pon soccosi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata una gioia averla tra le mani, mi sono divertita per giorni a sformare piccoli e soffici pancakes :-)

      Elimina
  12. La padella l ho subito inserita nella mia wish list !!! Domanda : va
    Un po' unta prima di usarla?? Questi pseudo panckes sono invitanti e questo mix di sapori mi intriga ....complimenti anche per le foto : bellissime !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merita di essere inserita in qualsiasi lista! Non va imburrata, tranne che per il primo utilizzo. Se la trovi fammi sapere, che aggiorno il post in caso scrivendo dove può essere reperibile in Italia...e poi grazie per i complimenti :-)

      Elimina
    2. Martina l ho trovata su amazon e sembra proprio uguale uguale alla tua....😊 un abbraccio

      Elimina
    3. Sono contentissima! Aspetterò i tuoi bellissimi pancakes olandesi! :-)

      Elimina
  13. Splendidi!! Brava, come sempre!!!

    RispondiElimina
  14. Siamo proprio fortunate perchè ce li siamo pappati tutti!! :)
    Ora ci sentiamo morbide e tonde anche noi!!!
    Le tue coinquiline <3

    RispondiElimina
  15. Arrivo qui e mi sento a casa, sempre di più... e verrei in bici, fotograferei paesaggi e frutti di bosco con te.. :)
    Sono tutte stupende, ma la seconda foto è di una bellezza unica, diventi sempre più brava, te ne rendi conto, sì? <3

    Domani, che sarà una giornataccia, non sai quanto vorrei un paio di questi pancakes a pranzo :)
    Un bacio bellezza :***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi auguro che la tua giornataccia sia passata senza troppi problemi cara Ileana. Io intanto immagino incontri in bici, tante foto da scattare insieme ai paesaggi circostanti e la ricerca di frutti di bosco...poi per il pranzo ti avrei portato un cestino pieno di poffertjes dolci e salati e avrei ricambiato i tuoi complimenti con i miei nei tuoi confronti ed un lungo abbraccio :-)

      Elimina
  16. Devono essere buonissimi!!! Bravissima :-) Una ricetta originalissima per il contest del parmigiano. Splendide foto, complimentissimi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cinzia, i complimenti belli come i tuoi mi fanno tornare il sorriso e aumentare la voglia di fare sempre del mio meglio, grazie! :-)

      Elimina
  17. Troppo forti questi pancakes!! E favolosa la padella!!;) ahah l'avessi li proverei subito!;)
    A presto
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale, tutto merito della padella infatti! :-)
      Un bacione

      Elimina
  18. Sono bellissimi, originali e golosi! ho già cercato la mitica padella e l'ho messa in lista per quando potrò usare anche il balcone come ripostiglio per teglie, alzatine e cianfrusaglie! Mi piace davvero tanto l'abbinamento Parmigiano Cipollina!!!Brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci basterebbe un terrazzo! :-) L'erba cipollina si sposa benissimo secondo me con il Parmigiano e anche lo sciroppo di zucchero crea quel contrasto dolce salato che non è male! Grazie mille :-)

      Elimina
  19. Questo post lo adoriamo Martina, dall'inizio alla fine !! Stupenda la padelline e meravigliose tutte le foto!!
    Ora però siamo troppo curiose di assaggiare questi puff!! Bellissimo accostamento con il nostrano parmigiano , complimenti:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ragazze, vi ringrazio! Mi auguro che vi capiterà l'occasione di provarli direttamente qui in Olanda un giorno :-)

      Elimina
  20. Ciao Martina , che meraviglia! Sai da quando ho il blog ho imparato un sacco di cose e continuo a farlo quotidianamente e questo è molto stimolante. Il passaggio da te oggi mi ha fatto scoprire l'esistenza dei cabanossi e di questa caccavella fantastica. Grazie e complimenti per le foto e per l'accostamento perfetto con il parmigiano! Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, condivido pienamente il tuo pensiero e il blog diventa uno strumento molto utile anche in quel senso, se usato come si deve! Grazie per i complimenti e a presto!

      Elimina
  21. Mmm che bell'aspetto!!! E che bella la padella!!! Originale, o almeno personalmente non l'avevo mai vista prima...
    Grazie per essere passatta, hai davvero un bel blog e fai delle foto stupende, oltre che delle ricette squisite...

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Maira! Innanzitutto grazie per essere passata a trovarmi e per tutti questi complimenti con i quali mi hai dolcemente abbracciato :-)

      Elimina
  22. sei bravissima a scrivere leggo sempre volentieri i tuoi post!
    e questa padellina è fantastica...devo venire in Olanda...LAVOGLIO!!! troppo belli i pancakes così!!
    buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, sì devi venire in Olanda e ti dirò non solo per la padellina...;-)
      Ti ringrazio e ti mando un bacione

      Elimina
  23. Sono veramente tanto tanto carini, da mangiarne senza sosta, una vera chicca presentata benissimo, son rimasta affascinata dalle foto, dei quei bellissimi fiori, complimenti, una vera gioia per gli occhi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lilli, che belle parole mi hai scritto! Addirittura affascinata, un bellissimo complimento, grazie!

      Elimina
  24. Anche io voglio questa padella! Guarda un po' che meraviglie ci hai fatto! Sono carinissimi!
    Complimenti, anche per le foto: molto belle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Natalia, grazie per i complimenti! Se riesco a trovare qualche punto vendita in Italia che vende questo tipo di padelle ve lo farò sapere :-)

      Elimina
  25. bellissimi! e bellissime anche le foto! brava!

    RispondiElimina
  26. Oddio,questo post me l'ero proprio perso!!! Le foto sono superlative! Adoro questi colori... <3 buon ferragosto cara!

    RispondiElimina