11.1.13

un petit pot

...con le meringhe!

Durante queste feste ho sperimentato parecchio in cucina devo dire.
Ma ovviamente "non tutte le ciambelle escono col buco". E per parlare di tutti i miei fallimenti dovrei dedicarci una decina di post :)
Questa è la storia di di alcune meringhe, che secondo la mia folle idea sarebbero dovute venire di una forma tutta particolare e bellissima (ovviamente), ma così complicata che indovinate un po'...si sono rotte in tanti simpatici pezzettini.
Ma questo solo dopo averle provate a prendere in mano dopo la cottura!
Nooooo. La mia prima reazione.
Che cavolo è successo!
Forse l'ho presa con troppa forza. Proviamo con delicatezza....
Niente da fare, dalla 5° meringhetta in poi che prendevo con delicatezza e che mi si sfracellava in mano come fosse sabbia, ho iniziato a perdere la calma e usando meno delicatezza sono riuscita in meno di 1 minuto a far sbriciolate TUTTE le meringhette che avevo "costruito" in un ora.
Immaginate la mia reazione.


Ma assaggiamo un po'...
Buone!!
Che peccato....
Di certo non le butto! Quindi le prendo e le metto con tanta pazienza in alcuni vasetti di vetro e a dir la verità me le scordo li nella mensola.

Qualche giorno dopo alla ricerca di qualsiasi cosa di commestibile da mettere sotto i denti (si avete indovinato è iniziata la sessione d'esami) inizio a fare la mia solita crema al cioccolato bianco...quella che ti calma l'ansia!
Cavolo ho solo un uovo! Vabbé ci provo lo stesso...
Alla ricerca della maizena apro le sportello e che trovo davanti?  le meringhette! O dovrei dire la polvere di meringa!
Associo le cose, diminuisco un po' la dose della maizena e la crema viene splendidamente anche con qualche modifica!
Con l'aggiunta della "polvere" poi...:)

E non diciamoci bugie anche se il Natale è appena passato io non ci rinuncio mica a qualche dolcetto (anche se ho messo su qualche chiletto), specialmente se va giù così bene come questa crema e specialmente se c'è un po' di cioccolato :)

Petit pots con crema al cioccolato bianco e meringhe


Ingredienti(per due vasetti e qualche cucchiaiata dalla pentola)
per la crema:

250 ml di latte fresco
1 uovo (tuorli)
60g di zucchero semolato (Italia Zuccheri)
1 cucchiaio di maizena
30 g di cioccolato bianco
1 bacca di vaniglia

per le meringhe:
albume
zucchero a velo (il doppio del peso degli albumi)
qualche gocce di un limone

Scaldate il latte (tendendo 2 cucchiai da parte) con la bacca di vaniglia, senza portarlo ad ebollizione. A parte sbattete con la frusta il tuorlo e lo zucchero, aggiungete la maizena setacciata.
Unite a filo il latte caldo (dopo aver tolto la bacca di vaniglia) e mescolate.
Mettete il tutto in una pentola a fondo spesso e cuocete lentamente mescolando di tanto in tanto.
Appena si addensa è pronta.
Aggiungete il cioccolato bianco che questa volta ho fatto fondere a bagno maria con un cucchiaio di latte.
Mettete la crema nei vasetti e lasciate raffreddare.


Per le meringhe:
Pesate gli albumi e poneteli gli albumi in una ciotola pulita e aggiungete un pizzico di sale.
Iniziate a montare gli albumi con le fruste elettriche e quando inizia a diventare una crema bianca e soffice aggiungete lo zucchero (lo stesso peso degli albumi).
Una volta montati a neve fermissima aggiungete altro zucchero (la stessa quantità aggiunta prima) ma questa volta mescolando delicatamente con un cucchiaio o una spatola dall'alto in basso e aggiungendo le gocce di limone.
Mettete l'impasto in una sac a poche e create le vostre meringhe su di una teglia da forno foderata con della carta forno.
Le mie erano piuttosto piccine.
Mettete in forno già caldo a 100° per un ora e mezza (dipende dalla grandezza delle vostre meringhe).


Si conservano bene in una scatola di latta ben chiusa.
Sbriciolatele o aggiungetele intere alla nostra crema e il gioco è fatto :)


Buon fine settimana,

53 commenti:

  1. Da un "fallimento" hai tirato fuori un capolavoro... i miei complimenti, i tuoi piccoli vasetti sono una meraviglia:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille simona che carina che sei :)

      Elimina
  2. Infatti si, sono veramente belli e da mangiare tutti in un fiato!!! Complimenti!! :) Virginia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheh infatti così sono stati mangiati! Grazie :)

      Elimina
  3. La cose importante è il risultato! Alla fine, secondo me, grazie alla rottura hai preparato una cosa ancora più buona!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  4. Beh hai trovato un'ottimo metodo per riutilizzarle!!!crema deliziosa...gnammy! il dolce per me non deve mai mancare!!! buon fine settimana cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cara!! La penso anche io come te ;)

      Elimina
  5. Questa è una bontà da svenimento. Anche io come te dopo Natale non rinuncio a un dolcino fai da me ;) Questo mo me lo segno che in queste feste ho avuto modo di imparare a fare le meringhe e quindi non me lo perdo assolutamente :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Paola non te ne pentirai ;)
      Fammi sapere poi!!
      Un bacio

      Elimina
  6. Mammamiaaa che roba golosaaa!..molto..molto intrigante!brava Martina!
    ciao
    simoona

    RispondiElimina
  7. uuu che peccato...dai sono contenta che sei riuscita a rimediare comunque! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulia si fa quello che si può no? :)
      Un bacione anche a te e buon viaggio!

      Elimina
  8. Cosa darei per uno di questi bicchierini!!!
    Ma sono meravigliosi!!
    Bravissima!!!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Carmen...la prossima volta te ne lascio uno volentieri :)

      Elimina
  9. Oh mamma, che dolcezza!
    io adoro le meringhe e queste sembrano ottime!
    Elli

    RispondiElimina
  10. ...una favola...tanto per consolarti. con le meringhe ho un pessimo rapporto anch'io, ma son sicura che chi l'ha dura la vince...Baci cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un ottimo detto secondo me! non molliamo :D

      Elimina
  11. Questa è goduria allo stato puro! *_*
    Segno subito! ;)

    RispondiElimina
  12. Ciao Martina! Hai avuto un'ottima idea per utilizzare queste meringhe, la crema è semplicemente deliziosa! :D Un bacione e in bocca al lupo per gli esami, buon weekend :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi il lupo Valeee!!
      Un bacione grande

      Elimina
  13. Che goduria!
    Buonissima questa ricetta, complimenti :)
    Un abbraccio,
    Incoronata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Incoronata!:)
      A presto

      Elimina
  14. Complimenti, sei veramente brava. Mi piacciono le tue ricette, sono molto interessanti. MI sono unita ai tuoi lettori.

    Colgo l'occasione per informarti che non sono più su cocomerorosso e ti invito a visitare pastaenonsolo.blogspot.it. Ci conto, grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giovanna grazie! Passo presto a trovarti!
      A presto!

      Elimina
  15. Nel periodo degli esami non ci si mette mai a dieta!!!
    E fai bene a metterti un po' ai fornelli: scarichi, ti diverti e ti rilassi!!!
    E con questa deliziosa cremina, ti tiri anche sù di morale! :o) Complimenti! :o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh Lory ci hai preso in pieno! :D
      Grazie per i complimenti,
      un bacio

      Elimina
  16. Vedi che modo simpatico di riparare ai propri "errori"... Complimenti! Una ricetta assolutamente da provare...
    Buon fin settimana...
    Un saluto affettuoso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lucia, ti ringrazio!
      Un saluto anche a te :)

      Elimina
  17. Ciao Marti che bello questo post e poi è bello far anche vedere qualche trucchetto che di sicuro prima poi sarà utile ad ognuno di noi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara Alessandra...il blog serve anche a questo!
      Un bacio :)

      Elimina
  18. Beh, se da uno sbaglio ti è uscita questa delizia, non immagino quando ti metti d'impegno!! Bravissima!

    RispondiElimina
  19. buonissime le tue pots!!!!!! ahah doro il detto nn tutte le ciambelle vengono con il buco.. mi ricordano una signora che voleva solo al ciambella con il buco eprchè diceva che era piu buona :) a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh io apprezzo le ciambelle anche senza buco :)
      Un bacio

      Elimina
  20. E' dalle cose inaspettate che nascono le ricette migliori. Una combinazione geniale e buonissima! Pure io ne vorrei un vasetto eheheh Buona domenica cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh grazie mille cara! sarà per il prossimo :D

      Elimina
  21. Devo dire che questo esperimento è più che riuscito...è venuto fuori un piccolo capolavoro!
    Che meraviglia davvero.
    Buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per i complimenti!
      A presto :)

      Elimina
  22. mi fa sempre piacere leggere queste lezioni di umiltà. E poi vedere che anche le più brve sbagliano, ci fa sentire tutte meno sole e meno impedite ; )
    non conoscevo il tuo blog, ma da oggi ti assicuro che avrai una nuova (appassionata) lettrice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille sere! è un commento davvero carino e mi fa tanto piacere! Non credo di essere tra "le più brave" però ti ringrazio lo stesso :D
      A presto!

      Elimina
  23. Posso solo dire che l'ultima foto e' da delirio. Quanto vorrei allungare il dito e leccare quello sbafo di cremaaaaaaaa!!

    RispondiElimina
  24. Il cioccolato bianco è uno dei miei peccati confessati e l'abbinamento con le meringhe lo rende ancora più ambito :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh Milena mi sa che è (Insieme a molti altri) anche il mio :D

      Elimina
  25. Che bella idea Martina.. effettivamente quante cose non riescono in cucina.. io ieri ho preparato il pane e volevo che uscisse con un cuoce di cioccolato dentro.. ti lascio immaginare la schifezza... però era buono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh l'importante è quello!! no? ;)

      Elimina
  26. Bellissime sia la ricetta che le foto!!! non sai quanti disastri combino anche io, e poi mi invento come rimediarli, dove possibile! un abbraccio e a presto, Cecilia

    RispondiElimina
  27. che roba da bava lumacosa cara mia hai fatto... più leggevo il post e più mi calava il filo di bava dalla bocca... ma tanto son qui davanti al monitor tutta sola soletta, chi mi vedrà mai?!! (ho spento la webcam?... sisi l'ho spenta...) :*DDDD

    ADORO le meringhe, ADORO il cioccolato, ultimamente poi quello bianco... e pensare che vado matta per il fondente extra... bah... misteri delle "voglie" pre-ciclo! :DDD

    complimenti per l'ottimo riutilizzo delle meringhette... ma sarei tanto curiosa di vedere com'erano prima dello sbriciolamento ^^

    RispondiElimina
  28. Ciao Martina è un po' che ti seguo,ma non ho mai avuto il tempo reale per lasciare un bel commento alle tue ricette... buonissima questa ricetta...molto semplice ma goduriosa!
    Anche io vorrei andare ad abitare in una bella casetta con la staccionata e (nel mio caso) delle belle margherite, le tue parole sono proprio d'ispirazione!
    Saluti :)

    RispondiElimina