15.3.12

Arance alla riscossa


Un bel giorno Babbo (si proprio lui) se ne torna a casa con una cesta enorme piena di arance.
La poggia sul tavolino della cucina con una "vaghissima" espressione di trionfo e gratificazione negli occhi.
- Le mie arance!!- esclama orgoglioso. 
E via ad un interminabile sproloquio circa la "grandezza", la "bellezza", l' "efficienza" di quell'albero incredibile che sorge chissà dove ( perché io non l'ho ancora capito...) e che produce arance in quantità industriale.
Ma...è solo il tempo di uno sfogo...dovevo immaginarlo. Mi cade subito in depressione e si accomoda su una sedia accanto a me...mi guarda dritta negli occhi e domanda: - E ora che ci facciamo?
E' già!!!! Che ci facciamo con le arance di Babbo????
Ora, dato che: 

1) non siamo grandi mangiatori di frutta;
2) non possediamo sufficiente volontà e continuità per utilizzare lo spremi agrumi ogni volta che abbiamo voglia di una "spremutina";
3...mi andava di fare così...

ho deciso ( con un ambiguo consenso silenzioso ma unanime...) di trasformare quelle belle arance in qualcosa di sfizioso e "comodo" da gustare. 
Ecco allora che vi presento un insieme di ideucce.
Poiché le arance sono biologiche, ho cercato di utilizzarle al meglio e quindi proprio tutte, comprese le bucce ;)
Parliamo quindi di conserve e in particolare della marmellata e della gelatina.
La marmellata è stata ricavata dagli spicchi di arance intere più le scorzette, mentre la gelatina solo dal succo delle arance.
Una cosa importante prima di iniziare è quella di sterilizzare bene i barattoli dove andrete ad inserire le vostre conserve, e la preparazione dei barattoli è importante. Io di solito tengo i barattoli in forno per mezz'ora a 100°, o comunque i barattoli  prima di essere riempiti, i vasi vanno puliti con la massima cura, lavati con acqua bollente e asciugati, mentre sono ancora caldi, in modo che all’interno non resti la minima traccia di umidità.


Marmellata di arance



Ingredienti:

1.5 kg di arance biologiche
1 kg di zucchero semolato
il succo di 1 limone
2 cucchiai di whisky (io l'ho omesso)


Lavate e asciugate bene le vostre arance e con un pelapatate togliete la buccia senza prendere la parte bianca, ricavate piccole scorzette che taglierete a pezzettini e che poi andrete a inserire in un barattolo a chiusura ermetica pulito e in frigo.
Con una forchetta bucherellate la superficie delle arance che metterete in un recipiente bello grande immerse in acqua fredda per due giorni.
Togliete alle arance la parte bianca, tagliatele a spicchi e poi in pezzi sottili, togliendo i semi.
 Portate a bollore e cuocete per una mezz’ora in modo che evapori anche un pò del liquido della frutta, poi aggiungete le scorzette (io non tutte) e riportate a bollore.
A questo punto aggiungete lo zucchero  molto delicatamente, continuando a mescolare con un cucchiaio di legno. Da quando ricomincia il bollore contate circa un’ora di cottura a fuoco moderato.
Fate la prova del piattino, se risulta,  aggiungete il succo del limone (qualche goccia in più se vi risulta troppo poco consistente ) e il whisky. 
Togliete dal fuoco e invasate nei barattoli che capovolgerete per 5 minuti.
Ricordo che i barattoli vanno prima sterilizzati accuratamente.


Ovviamente si può seguire una procedura molto più veloce acquistando della pectina, quella che ho usato per la gelatina di arance.

Gelatina di arance



Ingredienti:

2 l di succo di arance
1 kg di zucchero semolato
2 buste di pectina 2:1
aroma alla vaniglia bourbon (flavourart)


Spremete le arance, passate quindi il succo attraverso un colino e versarlo in una pentola fonda aggiungendo lo zucchero misto a  pectina e l'aroma preferito. Mescolate per bene e portate ad ebollizione per 5 minuti, mescolando di continuo. Ancora caldo versate la vostra gelatina nei vasetti.
[NOTE]
Per la conservazione di mesi:
Dopo aver chiuso per bene il tappo e mettete i barattoli in una pentola dal fondo spesso e sufficiente per contenere i barattoli in piedi. Separateli da un tovagliolo in stoffa in modo che non sbattano tra di loro quando l’acqua bolle. Portate l’acqua al punto di ebollizione e falla bollire almeno per 20 minuti. Lasciate raffreddare i barattoli nell' acqua.
E con le scorze?
Vari sono i rimedi, però oggi vi propongo...
Scorzette d'arance candite


Ingredienti:

bucce di arance biologiche
acqua
zucchero semolato

Togliere con un pelapatate la parte bianca delle bucce d'arancia, dar loro una forma il più possibile regolare, a filetti non troppo piccoli, e metterli a bagno nell'acqua fredda.
Lasciarle a bagno per tre giorni, cambiando l'acqua almeno un paio di volte al giorno.
Il 3°giorno, scolare le arance dall'acqua e pesarle.
Nel frattempo preparare uno sciroppo, tenuto a fuoco basso, con un quantitativo di zucchero pari a quello delle arance, e metà dell' acqua.
Immergere le arance nello sciroppo fino a quando lo sciroppo non si addensa. A questo punto toglietele con uno scolino e fatele asciugare su una gratella.
Si conservano bene in un barattolo ben chiuso.


Tutta contenta e soddisfatta di aver consumato tutte (o quasi, la mamma ne ha qualcuna in riserbo per le sue famose spremute) le arance, la settimana successiva babbo (si vede Troppo soddisfatto delle marmellate!), è tornato a casa con un sorrisone, dietro al quale celava ben altre 2 casse di arance!!


...ma questa è un'altra (triste) storia.





30 commenti:

  1. Adoro la marmellata e le gelatine di agrumi. Per cui se proprio non sapete come smaltire ti mando il mio indirizzo!!!! Bravissima. Bella presentazione e immagino che bontà!!! Pensami quando spalmerai un generoso cucchiaio di questa marmellata su una fragrante fetta di pane... tostato!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehe Elly se rimaneva qualche barattolino intatto te ne mandavo volentieri uno! :D grazie mille per la visita! buona domenica :)

      Elimina
  2. Io adoro le arance e queste tre ricette sono favolose! Sopratutto i barattolini!! *_* Prima o poi la marmellata la dovevo fare ma ora che mi hai proposto anche la gelatina non so proprio da dove cominciare ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benedetta se riesci te le consiglio entrambe! ;D io eterna indecisa come sono le ho fatte tutte e due quasi insieme!...può essere un suggerimento anche per te ;)

      Elimina
  3. le arance!!!!! quanto mi piaccionoooo e quante belllisssisssime ideeee ci hai dato :) anche io ho provato a fare la marmellata. proverò anche con la tua ricettina! mmmm brava brava grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulietta grazie mille fammi sapere se ti è piaciuta poi :) un bacio!

      Elimina
  4. beata te che hai un albero di arance... sono il mio frutto preferito!
    Buona notte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. davvero? magari un giorno allora avrai la fortuna di avere un albero di arance tutto per te :)

      Elimina
  5. Martina, anche io invidio tantissimo questa tua fortuna (sì dai lo so che stai pensando che la seconda cassa potrebbe anche diventare una maledizione!!! ahahahah! MKa se ti rompono troppo puoi sempre spedirle qui da me!!! Saranno ben accette!!!)
    Le tue idee sono state meravigliose davvero! La gelatina è davvero originale e le scorzette e la marmellata le adoro letteralmente! Gli agrumi mi piacciono da matti! Bravissima!
    un abacino! Any

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anyyy grazie mille sei sempre dolcissima e mi riempi di complimenti da farmi diventare rossa! :D magari un giorno riesco a capitare dalle tue parti e te ne porto una cesta piena di agrumi :) un abbraccio!

      Elimina
  6. che fortuna, sono i miei fruti preferiti soprattutto per la loro versatilità. un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania dopo un po' a me le idee sono finite però hihi..un bacio anche a te :)

      Elimina
  7. Saranno buonissime!! Ottimo modo di conservarle! E bravo il babbo (e la Martina)!!! un baciotto

    RispondiElimina
  8. Wow....i colori sono meravigliosi....a quest'ora poi, mi hai fatto venire la voglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) è vero! questo frutto a dei colori meravigliosi!

      Elimina
  9. Ahahah mi hai fatto ridere Martina, anche da noi capita così le rare volte in cui ci regalano qualcosa di veramente "buono", che so, le uova fresche, le patate dall'orto...
    Mi ispira tantissimo la gelatina, sembra avere una consistenza perfetta, e anche le scorzette sono un'ottima idea!
    ...Però mi sa che con le arance del supermercato non sarà la stessa cosa:-)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehe grazie :) magari riesci a trovare le arance bio al supermercato! te le consiglio sopratutto se ti piacciono le scorzette d'arancia nella marmellata :) se non le trovi puoi sempre provare la gelatina :D buona domenica :)

      Elimina
  10. ma tu guarda che bel blog....possibile che non ero ancora passata a trovarti?
    E m'imbatto proprio nel mio ultimo fallimento, la marmellata!!!
    Siccome sono una zucca dura non mollerò alla prima sconfitta, quindi mi appunto la tua ricetta, tra l'altro ricca di varianti per il consumo di questo frutto che adoro, e ci riprovo. Ti farò sapere, intanto grazie.
    Buona serata.
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. giusto non mollare Cristina! grazie mille per i complimenti :) a presto un bacio

      Elimina
  11. Che fortuna quella cassetta di arance. Ogni anno rimpiango quelle che mi riforniva la zia, appena colte! La marmellata di arance è la mia preferita e le scorzette è da una vita che vorrei farle. E pucciarle pure nella cioccolata ^_^ Un bacio, buona serata

    P.S: se ti andasse di partecipare, ti aspetto qui con molto piacere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Federica grazie per l'invito vedo cosa riesco a fare...magari con le arance hihih :D :D

      Elimina
  12. che dire?
    hai fatto dei capolavori!!!
    sarà stato contento babbo di queste meravigliose trasformazioni...
    quella gelatina mi fa impazzire..
    ciao, sei troppo brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monica grazie mi fai arrossire :D un bacione

      Elimina
  13. Il colore è divino!!! ahaha che bonta adesso mi viene tristezza a guardare il mio barattolo di marmellata comprata al supermercato che è in frigorifero :P nn saprei che scegliere tra marmellata o gelatina
    un bacioooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahah Valee :D :D io sceglierei tutte e due :P :D un bacio

      Elimina
  14. Ciao!!! ti avevo lasciato un messaggio per partecipare al tuo contest sul kiwi... non so se l'hai visto... ciiiiaoooo
    P.S.
    bellissima ricetta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cinzia scusami non so come ma non l'avevo visto corro subito ad aggiornare il post!! graziee e scusami ancora :)

      Elimina
  15. ma che meraviglia quella cassetta di arance! ... e che dire della marmellata, un colore stupendo! e la gelatina? magnifica! ...e le scorzette? sfiziosissime!!
    bravissima. Le altre cassette in arrivo inviamele!!! replico tutto! :)

    RispondiElimina
  16. mi piace il tuo blog:) splendide ricette e ti seguo con piacere :) se ti va passa da me anche seprime armi :) ciao :) sono alle

    RispondiElimina