19.3.13

Il lato oscuro del giocatore

Un'ottima occasione per mangiare le pedine ...quando si perde!



Personalmente, degli oscuri stratagemmi che i giocatori “occasionali” utilizzano per comunicare tra di loro senza essere compresi dagli avversari…non ci ho mai capito molto.
Se uno mi strizza un occhio mentre sotto al naso tiene ben strette le carte per la briscola…io penso:
    1) Ci sta provando spudoratamente;
    2) Non regge il peso psicologico di aver tra le mani un asso e lo dimostra con involontari spasmi;
    3) Ecco, lo sapevo, ho un pezzo d’insalata masticato incastrato tra i denti…

Bhè, poco male…il guaio è quando qualcuno tenta di imbrogliare spudoratamente e tu, ingenuamente, mandi all’aria il suo piano diabolico…
 “ Scusa…perché sulla carta che ho in mano e raffigurante l’asso di spade c’è un taglietto sull’angolino di destra?”
Imbarazzo generale. Tutti guardano storto il padrone di casa e delle carte. A quel punto ti accorgi della gaffe e tenti di porre rimedio, se non altro, spostando l’attenzione su altro…
“ Oh, guarda…ti deve essere caduto l’asso di bastoni nella manica abbottonatissima della camicia…Certo…se l’avessi fatto apposta non ci saresti mica riuscito…è talmente stretta che la tua mano sta diventando bianca…”
Un po’ come a casa mia. 
Mamma e babbo che giocano a…DOMINO. 
Sembrano due bambini che litigano per le caramelle. Hanno un foglietto strappato dove appuntano i debiti, in termini di euro.

“ Inizio io…”
“ No, inizio io…”
“ Certo…per anzianità…”
“ No, allora inizia tu…”
“ Mica la puoi attaccare lì quella pedina!”
“ Come no…ho consultato il manuale!”
“ Ah sì? Che versione?”
“ Quella originale…cinese…”
“ E che leggi il cinese?”
“ Quando è necessario!”.

Incredibili! Prima o poi arriveranno a segare le pedine pur di averla vinta….



Torta domino



Ingredienti
per la base (24 cm)
250 g di farina 00
250 g di zucchero semolato (Italia Zuccheri)
4 uova a temperatura ambiente
200 g di burro morbido
1 cucchiaio di latte
mezza bustina di lievito per dolci

una ciotolina di caffè espresso zuccherato

per la crema pasticcera "tiramisù":
2 tuorli
250 ml di latte fresco
80 g di zucchero semolato
4 cucchai di caffè espresso non zuccherato
20 g di maizeina (e/o farina 00)
125g di mascarpone
  
per la glassa al cioccolato (che non si indurisce):
cioccolato al latte
2 cucchiai di mascarpone
latte qb

per la decorazione:
panna montata zuccherata
pedine del domino di marzapane

Accendete il forno a 180°.
Separate i tuorli dagli albumi. Montate i primi con 100g di zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. In una ciotola a parte montate con uno sbattitore elettrico il burro morbido con il resto dello zucchero e una volta ottenuta una crema chiara aggiungete i tuorli precedentemente sbattuti.

Aggiungete al composto la farina e il lievito setacciati continuando a mescolare. Otterrete un impasto consistente. Io ho aggiunto un cucchiaio di latte, ma regolatevi voi anche in base alla farina che usate. L'impasto ottenuto dovrà essere omogeneo e cremoso (non liquido!).
Rivestite una teglia da forno circolare di 24 cm di diametro con della carta forno.
Come vedete in foto, io mi aiuto con delle mollette per tenerla ferma mentre verso l'impasto ;)
Infornate in forno caldo a 180° per 40 minuti.
Sfornate la torta e lasciatela raffreddare prima 10 minuti nella teglia e poi su una gratella per dolci.


Per la crema: montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un impasto spumoso e chiaro. Aggiungete la maizeina o la farina (o entrambe) setacciate.
Riscaldate il latte (in un contenitore non troppo piccolo), che non dovrà bollire. Io lo travaso in un contenitore con beccuccio e a filo versatelo sul composto di uova che con una frusta a mano continuerete a sbattere.
Rimettete il composto semi liquido nel tegame del latte e mescolando a fuoco medio cuocete la crema per qualche minuto. Lentamente si addenserà. Non aspettate che si bruci il fondo e toglietela dal fuoco.
Lasciatela raffreddare.
Diventerà molto compatta, aggiungete quindi il caffè e con delle fruste elettriche (o a mano se avete forza nelle braccia) sbattete la crema e aggiungete un cucchiaio alla volta di mascarpone (la quantità di mascarpone varia in base ai propri gusti, volendo potete raddoppiare la dose)



Tagliate con un coltello a seghetta la torta a metà.
Bagnate la torta con il caffè zuccherato e cospargete un abbondante stato di crema.
Unite le due metà e lasciate riposare in frigo.
Per la glassa al cioccolato: sciogliete il cioccolato a bagno maria. Togliete dal fuoco e aggiungete uno o due cucchiai di mascarpone e un po' di latte freddo e mescolate per bene per evitare grumi.
Spalmate la superficie della torta con la glassa. Non vi preoccupate di eventuali righe antiestetiche, asciugandosi diventerà omogenea.
Lasciate riposare in frigo.


Decorate in fine con panna montata e le pedine del domino.
Il giorno dopo è sempre più buona!




Auguri a tutti quegli uomini speciali che amano i propri figli più di loro stessi.

29 commenti:

  1. Ma che bella!!! le pedine del domino sono davvero deliziose. E deve essere anche favolosa con quella crema tiramisù e la glassa al cioccolato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ringrazio elenuccia! la torta era davvero gustosa e un po' calorica aggiungerei :D

      Elimina
  2. ma che bella questa torta!!brava Martina...

    RispondiElimina
  3. Ma lo sai che se non leggevo bene vedendo la foto di sfuggita ci sarei cascata ahhahaa bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah che bel complimentooo grazieeee :D

      Elimina
  4. Che Bella!!! e si le pedine sono proprio da mangiare eh!!! proprio stasera ho mangiato il mio tiramisù... ma un pezzo di questa torta la mangerei volentieri.... poi... x una glassa che nn indurisce.... ne ho una che la uso x la sacher torte... acqua zucchero e cioccolato....appena la recupero,( ehm nn ricordo dov'è...eheheh) se ti interessa magari ti do la ricetta.
    Ciao Dany :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille Dany, si se ti fa piacere mi piacerebbe (e scusa il gioco di parole) provarla!! :)

      Elimina
  5. io sono una frana a giocare a carte quindi figurati quando si parla di segnali!!! a domino però ce la posso fare, ma se le pedine si mangiano ancora meglio.. le faccio fuori assieme alla magnifica torta!!!!! deliziosa!!! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheheh grazie cara!
      Un bacione anche a te!

      Elimina
  6. Io sto insieme a una persona che odia perdere quando gioca (e guai se lo batto a Scarabeo...) ma forse, per mangiare questa torta, si calmerebbe persino lui... :-)
    Queste sono torte speciali, perchè uniscono golosità ad aneddoti di vita vera... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesca, che bel commento. Ti ringrazio, la penso proprio come te :)

      Elimina
  7. Tesoro è bellissima una torta davvero originale e a tema con la passione per i tuoi:D..davvero bella e golosa!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Imma, un bacione grande :)

      Elimina
  8. ma è bellissima, chapeau!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Ah ah ah! Sono bellissimi i tuoi! E dolcissimi anche ^^
    Ma questa torta è il vero fenomeno del post, bellissima e golosissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arianna quanti complimenti :D per i miei diciamo solo quando vogliono sono dolcissimi....:)

      Elimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. Martina!
    mi sembra di sentire il mio babbo e la mia mamma!
    ma come mi mangerei volentieri una pedina!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehe Sandra ti ringrazio,
      un bacione!

      Elimina
  12. fortissima!!! complimenti, ti è venuta proprio bene!!

    RispondiElimina
  13. Ottima ricetta, ricorda il tiramisù, la decorazione poi è carinissima.
    Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero! solo che la crema è leggermente più delicata e simile alla classica pasticcera!
      Ti ringrazio :)

      Elimina
  14. Era un pochino che non venivo a trovarti, così stamane mi ero ripromessa di farlo....tanto sapevo che sarei rimasta incantata dalle tue ricette...infatti!!!!
    E' bellissima e immagino quanto sia deliziosa!
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabrina ma quanto sei carina! Ti ringrazio davvero tanto, un abbraccio forte anche a te!!

      Elimina
  15. Complimenti, la tua torta sembra davvero buona! bella anche l'idea del domino!

    RispondiElimina