31.5.12

Poche parole

Avrei voluto scrivere qualcosa di divertente o qualcosa di triste; avrei voluto raccontare una storia o semplicemente una mia giornata, delle mie sensazioni o la storia di qualche ricetta..
Avrei voluto scrivere. Così di getto, come mi viene di solito...
Ma la mente è ferma.
Il mio rimane sempre un piccolo blog di cucina e la ricetta ovviamente ci sarà, come il vincitore del guest blog...
Al lato troverete il numero al quale potete mandare un sms donando 2 euro e vi lascio con il numero della protezione civile per la zona di Modena che può essere sempre utile!

La ricetta non è italiana e non è la mia ma presa direttamente qui con qualche modifica e aggiunta.
In realtà ero indecisa tra le ricette e volevo provarle tutte, ma il tempo a disposizione era comunque limitato!
Alla fine ho scelto...e non me ne sono pentita per niente :)

Zgvacet (gulash istriano) con crauti




Ingredienti:

500g di spezzatino di manzo 
2 carote
2 coste di sedano
1 cipolla dorata grande
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
2 bicchieri di vino rosso corposo
brodo q.b.
1 barattolo di crauti sotto vino
pancetta
olio extravergine d'oliva (Dante
sale, pepe e erba cipollina

Mondare le verdure (carota, sedano e cipolla) e sminuzzarle finemente, scaldare tre cucchiai di olio con lo spicchio d'aglio, rimuovere l'aglio ed aggiungervi il trito di verdure, lasciare insaporire.
Rosolare i bocconcini di carne a fiamma alta finchè non saranno dorati da ogni lato, sfumare con un bicchiere di vino rosso, quando sarà evaporato, salare e pepare ed aggiungere l'altro bicchiere di vino ed il concentrato di pomodoro e abbassare il fuoco, coprire con il coperchio e cuocere a fuoco lento per  2 orette, ( dipende anche dalla grandezza della vostra carne ) aggiungendo di volta in volta  il brodo quando si asciuga troppo, aggiustare di sale e servire.
Io ho riscaldato a parte un po' di sughetto aggiungendo altro concentrato di pomodoro.
Per l'accompagnamento con i crauti, soffriggete la cipolla con la pancetta, aggiungete la verza e fate rosolare, quindi coprite tutta la verdura con dell'acqua, salate e lasciate cuocere fino al completo assorbimento dell'acqua.
Servite caldi e se non vi piacciono i crauti, con qualsiasi abbinamento :)

La ricetta è istriana (si era capito dal titolo :) ), se siete curiosi di scoprire questo luogo o avere più info sulla meravigliosa terra dell'Istria potete fare un salto direttamente sul sito dell'Ente del turismo e seguire anche i racconti di Ambra e Claudia.
Io già sto sognando ad occhi aperti!



Il vincitore del Guest Blog?
Ringrazio Cognate in cucina che questo mese hanno ospitato questa bella iniziativa e Anna facendo l'estrazione ha decretato il vincitore che è.....
stato proclamato qui!! :) :)


Un abbraccio,
------------------------------------


10 commenti:

  1. appetitoso questo spezzatino. ricetta inserita . in bocca al lupo....in attesa dei vincitori è già partita la fase blu..ti aspettiamo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CRepi!! incrocio le dita e vado a dare subito un occhiata :)

      Elimina
  2. ottima ricetta e ottimo contributo all'Italia :-)

    RispondiElimina
  3. Bellissima ricetta e bel post....abbracciamo virtualmente tutte le persone colpite, aiutandole nel nostro piccolo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci proviamo Artu infatti :) grazie per i complimenti! un bacio :)

      Elimina
  4. carinissimo il tuo blog!!!!!grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina