29.10.13

Say cheese!



La sfida è stata proposta da Teresa di Peperoni e Patate in collaborazione con il Consorzio Formaggi Svizzeri si chiama Street Cheese Parade. 

In questi giorni anche chi di voi non ha preso parte alla gara avrà visto sicuramente blogger alle prese con piatti nei quali i  protagonisti sono stati i formaggi svizzeri.
Ed ecco la mia ricetta (forse ce ne sarà un altra nei prossimi giorni, non vi nego che mi sono divertita :) i bagels rigorosamente al formaggio.
In genere i bagels sono ricoperti con semi di papavero oppure con semi di sesamo e vengono mangiati così appena sfornati oppure tagliati a metà e riempiti, come nei brunch più alla moda.
 Ne ho mangiati tantissimi in Polonia, in Germania e perfino in Islanda. Sono il "cibo da strada" per eccellenza in alcune di queste zone, compresa la Grande Mela. A chi attribuire la nascita di questi panini col buco è ancora un mistero. Con sicurezza si sa che sono un pane di origine ebraica. Alcuni gli attribuiscono ad un polacco in occasione della vittoria di una guerra e che siano poi stati esportati  negli Stati Uniti, e in particolar modo a New York dagli immigranti ebrei nel XX secolo. Un'altra leggenda narra che i bagels siano stai ideati da un panettiere di Cracovia nel 1863, per rendere omaggio al re Jean Sobiesky III per aver impedito ai Turchi di invadere Vienna. Il panettiere avrebbe creato questo pane a forma di staffa (bugel in tedesco) in onore del cavaliere vittorioso. 
Insomma onore al loro inventore. La mia versione è più sostanziosa, per uno street food che non ha nulla da invidiare ad un pranzo seduti in tavola.



Gruyère Bagels (semi integrali) ripieni di arrosto di maiale, verza e radicchio




Ingredienti
per i bagels (12):

100 gr. farina manitoba 
200 gr. farina 00 
100g farina integrale
225 ml di latte bollente
50 gr di burro
20 gr di zucchero
15 gr di lievito di birra
1 cucchaino di sale
1 albume
Gruyère grattuggiato

per l'arrosto veloce:
400g di arista di maiale
1/2 gambo di sedano
1 carota
1 cipolla
2 spicchi d'aglio
qualche prugna secca
olio evo
sale e pepe

per il ripieno:
1 verza
1 radicchio rosso tondo
mostarda forte qb
qualche fettina di Gruyère 


Per i bagels al formaggio: Versare il latte in una ciotola, aggiungere il burro e lo zucchero e lasciare intiepidire. Intanto sbriciolare il lievito nel latte e mescolare bene. Dopo cinque minuti comincerà a formarsi una schiumetta. Aggiungere solo l'albume e il sale. Mescolando aggiungete le tre farine già mescolate insieme.
Portate il composto su un tavolo di lavoro infarinato e impastate bene er ottenere un composto liscio che non si attaccherà più alle mani. 
Coprite la ciotola con un panno e lasciate lievitare 1 ora e mezza o fino al raddoppio.
Intanto potete preparare l'arrosto.
Riprendete la pasta e lavoratela, dividetela in 12 parti uguali. Formate prima dei panini e poi formate un buco al centro con il dito e fate letteralmente girare il vostro bagel attorno al dito come fosse un hula hop!
Create un buco grande, altrimenti in cottura si chiuderà.
Lasciateli riposare per una mezz'ora.
Accendete il forno a 200 gradi.
A parte mettete sul fuoco un tegame largo con dell'acqua e portatela ad ebollizione.


Prendete i bagels e mettelteli dentro il tegame con l'acqua bollente, per meno di un minuti da una parte e dall'altra a fuoco basso.
Scolateli e metteteli su una placca da forno foderata di carta forno e lasciando abbastanza spazio tra l'uno e l'altro. 
Rivestiamoli in superficie con il formaggio grattuggiato e posizionate la teglia in forno per circa 30 minuti
Sforniamo e asciamo raffreddare su una gratella. 

Per l'arrosto di maiale veloce: nella pentola a pressione mettete un goccio di olio, aggiungete la carne, le verdure tritate, gli spicchi d'aglio, le prugne e ricoprite la carne con dell'acqua. Chiudete il tutto e lasciate cuocere secondo le indicazioni della vostra pentola. 
Una volta cotto, la carne sarà così tenera che potrete sfilettarla con l'aiuto di una forchetta. Il sugo rimasto, frullatelo e se necessario aggiungete un cucchaio di farina.


Lavate e pulite la verza togliendo la parte dura. Tagliatela in quattro e lessatela in acqua salata. Tagliate anche il radicchio rosso precedentemente lavato e componete il vostro cheese bagel .
Iniziate con una spalmata di mostarda, qualche forchettata di arrosto, la verza, la fettina di Gruyère e il radicchio.



Buona Swiss Cheese Parade a tutti!





42 commenti:

  1. I bagels sono davvero strepitosi, quando li ho provati ero un po' scettica, mi sembrava strano che andassero prima bolliti e poi messi in forno, quando li ho assaggiati ho capito che era un espediente necessario a conquistare una morbidezza senza eguali! Devo assolutamente provare la tua versione al Gruyere, sembrano eccezionali e anche il tuo ripieno è delizioso! Tanti complimenti alle fotografie , che come sempre sono incantevoli! Sarei curiosa di sapere un po' come lavori, sai?Spero che un giorno dedicherai un post al "dietro le quinte" :) Intanto posso chiederti che macchina fotografica usi? A prestissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Lullaby! per le fotografie,uso una canon 1100 e sinceramente non mi sento ancora così preparata per dar consigli ad altre persone, quindi per il "dietro le quinte" ci vorrà ancora un po', ma un giorno lo farò volentieri :-) Un bacione

      Elimina
  2. Che fame!!!!! Martina, ho l'acquolina, sono stuzzicosissimi!

    RispondiElimina
  3. Martina, bravissima ed originale come sempre, questi bagels stuzzicano l'appetito al Gruyere poi...
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miky! Grazie mille, sei così cara :)

      Elimina
  4. Tra pochissimo anche io pubblicherò la mia ricetta di bagel. Con una ricetta un po' diversa e senza formaggio però :)
    Comunque la tua idea è ottima, io anche quando ero in Germania li mangiavo sempre per un pranzo veloce nel tragitto università-biblioteca!

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello! allora verrò a curiosare :)

      Elimina
  5. ottima proposta, l'ultima foto dice mangiami!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Martina i tuoi bagels sono la fine del mondo e quando li trovo li mangio sempre volentieri.
    Buon w.e.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici Enrica ;)
      Un bacione grande!

      Elimina
  7. Mamma che buoni! Comunque è vero,questo contest ci ha aperto le porte dello street food,in giro vedo una ricetta più bella dell'altra! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione Monica, un abbraccio anche a te :)

      Elimina
  8. Complimenti sono splendidi!!! Chissà che buoni e NUTRIENTI ^_*
    Buon we cara <3
    la zia consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consu, sì direi moltoo nutrienti eheh :)
      Grazie, buon w.e. anche a te!

      Elimina
  9. Fantastici i bagels, super golosi sia da soli che farciti... E molto molto bella l'ultima foto! Ciao Marti :-)

    RispondiElimina
  10. Bellissimi e perfetti per uno spuntino a passeggio! Siamo invasi da street food con una proposta più bella dell'altra.
    Buon weekend
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Silvia, è bello vedere quanta fantasia abbiamo :)

      Elimina
  11. mi piacciono sia con il dolce che con il salato !!molto invitanti Martina!
    besos!
    simona
    ps:spero che parteciperai al mio contest..se trovi un'attimo!
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simona, cercherò di partecipare volentieri!
      Grazie, un bacione (devo provarli al più presto con la cioccolata!)

      Elimina
  12. L'ultima foto con le mani invita subito a dare un bel morso, è così vicina che si mangia davvero! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehe grazie Francy! era l'unica che non mi dispiaceva :D

      Elimina
  13. Martina questi bagels sono strepitosi. Sei stata davvero brava, non mi sembra così facile farli. Ciao s

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara, basta solo un po' di impegno :)

      Elimina
  14. Mamma mia Martina che fame mi hai fatto venire!!! massimo dei voti su tutti i fronti, per i bagel ma anche per la farcitura. Deve essere davvero saporita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si davvero gustosi :) Ti ringrazio Elenuccia, a presto!

      Elimina
  15. ogni volta che passo di qua resto sempre ammaliata dai tuoi racconti e dalle tue splendide fotografie!!
    brava e dei bagels che dire....semplicemente buonissimi!!
    felice domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Barbara, sei così cara!

      Elimina
  16. ciao Martina, sono una sostenitrice della multifarcitura, i tuoi bagels sono moooooooooolto invitanti :)
    un'ottima dea per la prossima merenda.
    besos
    Sally

    RispondiElimina
  17. già i bagel sono qualcosa di straordinario più tutta la farcitura che hai messo tu...woooowww io ne mangio un boccone!!

    RispondiElimina
  18. bella idea, partecipo anche io al contest,
    che vinca il migliore.
    Mi aggiungo ai tuoi lettori
    passa da me se ti va
    http://cucinareinsiemeate2.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, che vinca il migliore! Siamo in tantissimi :)
      Ti ringrazio, passerò presto!

      Elimina
  19. Un idea davvero gustosa la tua e i bagel farciti cosi sono ancora più intriganti e in bocca al lupo per il contest!! Bacioniiiiii, Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Imma! Viva il lupo :)
      Un bacione

      Elimina
  20. Mamma mia che golosità!!!!
    Un abbraccio e in bocca al lupo per il Contest
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Carmen, incrocio le dita :)

      Elimina
  21. ciao Complimenti per il tuo blog ricco di novita' e passione
    da oggi facci oparte dei tuoi lettori
    se ti va passa a trovarmi
    ciao David
    http://cookingwithdavid2012.blogspot.it/

    RispondiElimina