23.2.12

Udite,udite...

Ebbene sì; Lei, proprio LEI, la mammina...mi chiede di prepararle uno spuntino sfizioso per la merendina delle cinque. 
Dopo il legittimo stupore ( un momento di estasi gratificante e vagamente ostentato...) le chiedo ( in maniera molto evasiva, per non rischiare di rovinare il momento...) che cosa gradirebbe.
Mi si acciglia come un porcospino ( perché è risaputo che i porcospini si accigliano sistematicamente...) e si mette a riflettere  poggiando due dita della destra sotto al mento ( mi ricorda vagamente un antico pensatore alla ricerca delle sue risposte...).
" Vorrei qualcosa di....".
" Dolce?", la interrompo io.
" No...( sguardo truce! Devo aver interrotto una feconda gestazione mentale!)...qualcosa tipo...dolce/salato", dice.
" Ah..."
" Ma non tanto tanto dolce...".
" Ovvio!".
" Ma nemmeno troppo troppo salato...".
" Certamente...".
" Una cosa tipo...hai presente quei biscotti che cucinano in quel paese strano, dove ci sono quelle donne strane che mettono certe cose dentro una specie di recipiente mezzo scassato con un pò d'acqua sopra i carboni ardenti...poi aggiungono un pò di quella sostanza, mischiano qualche minuto, fanno cuocere un altro pò...e dopo servono a tavola?

Ovviamente annuisco. 
Come non aver presente quei biscotti!!! 
Certo...ho già reso nota la mia simpatia per l'alchimia, ma non pensavo che anche la mia mammina...vabbè...
In ogni caso...mi ha salvato Loredana con i suoi bellissimi alfajores ripieni di red current! 
La ricetta originale prevede il curd al ribes...ma io questo splendido frutto rosso proprio non l'ho trovato!!

Alfajores de maceina al rosmarino




Ingredienti:


50g di zucchero
130g di burro morbido
3 tuorli (75 g)
180 g di maizena
120 g di farina 00
1 cucchiaino di lievito per dolci
½ cucchiaino di bicarbonato e un pizzico di sale
½  cucchiaio di aghi di rosmarino essiccati





Lavorare il burro a crema con lo zucchero e il sale, aggiungere i tuorli e mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo, unire la farina setacciata con la maizena e i lieviti ed amalgamare il più velocemente possibile (se usate la planetaria o il robot fermatevi non appena si formerà una palla di impasto); avvolgere con la pellicola e lasciare in frigo per 2 o 3 ore.
Questa che segue è stata la parte più complicata, l'impasto freddissimo non ne voleva sapere di stendersi, si sbriciolava ed è stato difficile lavorarlo, ho fatto piccoli quantitativi alla volta e alla fine sono riuscita ad avere una sfoglia di circa  5 mm e, con l’aiuto di uno stampino di 4-5 cm di diametro, ho ricavato i biscotti e gli ho disposti su una o più teglie rivestite di carta forno .

Rimettere in frigo per almeno 30 minuti. 

Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 10 minuti, sfornare al primo accenno di doratura e lasciar raffreddare completamente su una griglia.




Partecipo quindi anche questo mese al The recipe-tionist !

Buon pomeriggio e alla prossima ricetta!

16 commenti:

  1. Certo che tu e la tua mamma vi divertirete un sacco insieme! Belli belli questi biscottini, non li avevo mai sentiti! Da provare subito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pinguina eh si diciamo non sempre però xD grazie mille si si se ti piace il profumo del rosmarino non ti deluderanno ;)

      Elimina
  2. Non i ho mai assaggiati questo tipo di biscotti, ma mi ispirano davvero tanto!!! Bravissima!!

    RispondiElimina
  3. beh direi che potrebbero essere buonissimi!! visto gli ingredienti!!

    RispondiElimina
  4. e la mamma era contenta???????????? carinisssissimi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehe si si è stata soddisfatta :D

      Elimina
  5. Mi sono sbellicata sulla descrizione della tua mamma...avevo capito immediatamente che erano proprio questi biscottini!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Loredana ehehe grazie per la ricetta!! :)

      Elimina
  6. bellissimi, era proprio quello che voleva? difficile rilavorare la pasta dopo il riposo io la rimetto in planetaria (pigrissima!!!). Buon we. mony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. monica ti invidio io questi attrezzi super tecnologici non li possiedo!!

      Elimina
  7. Non ci credo ....ti scrivo dal MArocco ...sognando i tuoi alfajores..... ma si può?? Si si può...un bacione, Flavia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che onore flaviaa!! e che invidiaaa!! beata teee :D grazie mille un bacione :)

      Elimina
  8. Come non capire al volo le indicazioni della tua mamma...era chiarissimo che si riferiva a questi biscotti :))) Deliziosi con il profumo del rosmarino, particolare e assai gradevole abbinato ai dolci. Un bacio, buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihih federica allora la prossima volta ti chiamo così mi consigli al volo ;) un bacio e buona domenica anche a te :)

      Elimina