18.2.14

Basta così poco

Il calore di questi timidi raggi di soli per un attimo mi hanno messo di buon umore, ho messo la reflex al collo (con il mio nuovo giocattolino;) ), le converse di stoffa rossa ai piedi e sono uscita.
Ho raccolto i fiori. Erano di un rosa così intenso che non ho resistito.

E' stato un attimo, cinque minuti di sole e poi buio. Acqua a catinelle e un afa che neanche a mezzogiorno di metà agosto.
Ho trovato i fiori in tasca, ho posato la reflex e ho alzato le maniche. Mi sono sporcata le dita ancora volta con la marmellata di more.
Ho giocato con gli ingredienti.
Ogni volta mi sembra di tornare bambina.
Ogni volta sembra la prima volta.
Come quando sussurri il primo "ti amo".
La mattina ci siamo coccolati con queste girelle, aperte a metà e con un filo di burro spalmato sopra.
Basta così poco, basta sporcarsi le mani di farina e colorare la cucina di viola.


Girelle integrali alle more


Ingredienti:
220g di farina manitoba 
100g di farina integrale (Petra 5)
50g di zucchero di canna
80g (e qualcosa in più)di burro freddo (Burro delle Alpi)
1 uovo
125ml di acqua tiepida
1 bustina di lievito di birra secco
fior di sale
un pizzico di cannella (a piacere)
marmellata di more


Setacciate le farine in una ciotola capiente, aggiungete lo zucchero e il lievito. Unite l'uovo e il fior di sale, mescolate aiutandovi con un cucchiaio e aggiungete poco alla volta l'acqua. Aggiungete un pizzico di cannella e il burro a tocchetti che andrete a lavorare con le dita.
Impastate per un quarto d'ora almeno fino ad ottenere un impasto elastico e omogeneo.
Lasciate riposare per 2 ore in un luogo caldo (o fino a che non sarà raddoppiato) coperto con un canovaccio. 


Riprendete l'impasto e stendetelo formando un rettangolo dello spessore di 4 mm più o meno.
Tagliate delle strisce verticali nel lato più corto e spalmatele di marmellata, senza esagerare.
Avvolgete le strisce su se stesse e formate le girelle. Posizionateli su una teglia rivestita di carta forno e lasciate lievitare per almeno un altra ora al coperto.
Riscaldate il forno a 200°. Cuocete le girelle per 40 minuti circa (a seconda della grandezza).
Una volta pronte e ancora bollenti spennellatele con del burro fuso.


80 commenti:

  1. sono senza parole dalla bellezza di queste foto...sembrano magiche, fatate...
    E che dire di queste girelle?!
    meravigliose....
    Martina non posso che dirti: chapeau!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, grazie mille! Il sorriso prende il sopravvento sulle parole :)

      Elimina
  2. Direi che sei riuscita a portarti in casa un raggio di sole e a salvarlo dalla pioggia ^^

    RispondiElimina
  3. Ho un debole per le girelle, per la pasta brioche intrecciata e arrotolata... Ps. Bellissimi fiori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In generale penso che i lievitati hanno quel fascino in più...sarà per il lavoro dietro o per le svariate forme che possono assumere! Comunque sì, questi fiori hanno un colore particolare...peccato solo per quelle due formiche nascoste tra i petali ehehe :)

      Elimina
  4. Hai sentito che meraviglia quest'aria tiepida? E' arrivata come un regalo e ci ha inebriate tutte...
    Come sai amo la forma a girella ma oggi vedo la primavera ovunque e anche i dolcetti mi sembrano fiori sbocciati... :-)
    Che bei colori, hai apparecchiato proprio bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Francy, hai ragione queste girelle ricordano un po' dei fiorellini, forse delle rose :-)

      Elimina
  5. le girelle saranno sicuramente buonissime...ma devo farti i miei complimenti per i set fotografici! mi piace molto il tuo stile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giorgia, mi fa davvero molto piacere, ti ringrazio!

      Elimina
  6. Stupende, buonissime e foto eccezionali, complimenti

    RispondiElimina
  7. Sono senza parole, ma forse non dovrei esserlo vedendo cosa fai e come lo fai. Le foto sono bellissime, sulle girelle scommetto di poter mettere la mano sul fuoco sulla loro bontà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dedico tutta me stessa (o almeno ci provo ;)) alle mie passioni, qualche volta non sono soddisfatta del risultato e me la prendo con me stessa, qualche volta ne sono contenta e condivido ciò che faccio con voi...:)

      Elimina
  8. Che foto meravigliose Martina!!!! ho voglia di primavera e queste foto me ne hanno portato un pizzico!!!:)
    Il colore di quei fiori è meraviglioso e queste girelle sono strepitose!!!!
    Un bacione cara!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simona, a me piace la primavera, ma sinceramente a febbraio non mi fa impazzire (sono più amante del freddo :))...però se la natura ci fa questi bellissimi regali, non riesco a non fotografarli e abbinarli a qualche ricetta ;)
      Un bacione anche a te!

      Elimina
  9. Stupendo post, stupendo dolcino, stupendo rosa intenso... sembra quasi di sentire la primavera!! Bacioni cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erika, ti ringrazio, sei sempre molto carina :)

      Elimina
  10. Meravigliose foto, ho una gran voglia anch'io di mettere un paio di scarpe colorate ai piedi e uscire a fare lunghe passeggiate ho proprio voglia di belle giornate,lunghe e soleggiate, piene di colori. Il grigio dell'inverno non mi si addice.
    Golose le girelle, da appuntare in lista.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il grigio del cielo non si addice neanche a me, il bianco diciamo di sì..però la primavera rimane la primavera :)

      Elimina
  11. Adoro questo post.
    Sono giorni così, che esco con la giacca di pelle a volte neanche quella, di camminate con la reflex al collo.
    Trovi qualcosa di simile? ^_^
    Adoro le emozioni che ci hai regalato e la ricetta, meravigliosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ileana, siamo molto simili noi, mi sa che già te l'avevo detto :)

      Elimina
  12. un set romanticissimo,complimenti!!!

    RispondiElimina
  13. Che delizia tesoro e poi sono piene d'amore..amore x la cucina, cura degli ingredienti e tanta passione. Non posso che rimanere estasiata dalle tue delicate parole e dalla bellezza di queste girelle..non rimarrebbe che assaggiarle :-P
    la zia consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zia Consu :D basterebbe così poco infatti!! ;)

      Elimina
  14. Ma che belle foto Martina sei dolcissima e si vede anche dai set che prepari...mi invii una girella?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enrica, volentieri! Viaggiano veloci loro :)

      Elimina
  15. Che meravigliaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie MIcol, tutte quelle "a" sono un buon segno :D

      Elimina
  16. Ciao bella!! Ma qui è sempre tutto fantastico!!! Senti, fai un salto da me...sorpresa!!!!:)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ambra, sei gentilissima! Sono già passata e di corsa pure ;))
      grazie mille! Non me l'aspettavo proprio!! sono contentissima :)

      Elimina
  17. Queste foto finiscono direttamente nel mio Pinterest.. meravigliose!
    Un consiglio: se invece della Manitoba uso l'autolievitante, dici che faccio un danno?
    Vorrei farle domani nell'unico ritaglio di tempo che ho, ma se mi tocca anche andare a far spesa addio girelle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marti! Grazie mille innanzitutto! scusa per il ritardo della risposta, comunque non credo vada bene, la farina autolievitante è ideale per torte o crostate o dolci a lievitazione veloce... le girelle hanno bisogno di una lenta lievitazione e quindi la farina deve avere più forza (e più glutine) per poter sostenere la lievitazione. Ti consiglio quindi di comprare una manitoba (o una farina 0 in generale) e aggiungere il lievito di birra fresco o disidratato è uguale.
      Per qualsiasi altro consiglio sono qui :)

      Elimina
  18. Complimenti!! Le girelle devono essere state ottime e le hai presentate in maniera splendida!
    A presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Le girelle sono molto sfiziose :)

      Elimina
  19. adoro le girelle, ne mangi una , ne vuoi un'altra e viene il buon umore

    RispondiElimina
  20. Avevo voglia di rosa e tu mi hai accontentata.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gabila, per me è sempre un piacere :)

      Elimina
  21. Sono incantata dalle foto Marti...e ovviamente dal loro contenuto!! Bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiara, sei sempre troppo carina :)

      Elimina
  22. Avevo visto la foto su fb e già sbavavo!!!!
    Un abbracciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mila eheheh, un abbracciotto anche a te!

      Elimina
  23. Meraviglioso! Tutto! Foto, ricetta e soprattutto le tue parole. Hai ragione: basta così poco :-) ma ci va anche un animo gentile che sappia cogliere..!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Forse è vero, io spesso la faccio troppo semplice :)

      Elimina
  24. uhhh che buone!!! complimenti per le foto...sn bellissime e invitantissime ^_^ baci

    RispondiElimina
  25. Le converse! Vero, strano che ancora io non le ho rimesse ancora ai piedi, mentre prima le portavo persino con 1°C..:D
    Queste girelle integrali sono magnifiche, e le foto, davvero uno spettacolo. L'ultima mi piace da impazzire ^_^ mi è venuta voglia di fare una passeggiata per i boschi qui intorno, ma oggi il tempo non è dei migliori, almeno, non per le converse ;)
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Da giovane" anche io le portavo in pieno inverno, quelle estive eh :D Magari oggi è uscito il sole! E' una fortuna avere così tanto verde vicino casa ;)

      Elimina
  26. Che meraviglia!!!! Sanno di primavera.. devono essere davvero buone!!!!
    Stupende anche le foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Barbara! Sì, mettono anche di buon umore :)

      Elimina
  27. Oramai la mente è già proiettata verso la primavera, godiamoci il sole anche attraverso queste girelle!

    ps Ho sfogliato Bollicine, bellissimo!! Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lory, sono contenta che ti sia piaciuto Bollicine!

      Elimina
  28. deliziosi!!! e le foto sono meravigliose!
    http://duecuoriinpadella.blogspot.it/

    RispondiElimina
  29. Bellissime foto e sicuramente deliziose le tue girelle!!
    Un po' di colore ci vuole in queste giornate grigissime.
    Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nicol, hai ragione! Oggi anche qui è tornato il grigio, che più grigio non c'è!!
      Grazie :)

      Elimina
  30. Martiiiii queste foto sono uno spettacolo, io ogni volta resto a bocca aperta! Sei troppo brava, amica mia! <3 E che dire delle girelle, devono essere di una bontà unica :) :P Complimenti e un abbraccio forte forte, ancora grazie per Bollicine e, sempre, per la tua presenza <3 <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valeee sei troppo dolce tu <3 Io devo ringraziare te, che ci sei sempre e ogni volta mi riempi d'affetto!! <3

      Elimina
  31. Che meraviglia... tutto cosi delicato e primaverile!
    Bravissima Martina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Michy, grazie! Mi piacciono le cose delicate e i colori chiari :)

      Elimina
  32. Bellissimi i fiori e bellissime le girelle. Direi che si sposano alla perfezione.

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, non ho potuto non metterli insieme :)

      Elimina
  33. Fantastiche queste girelle, che golosità"!!!

    RispondiElimina
  34. Marti...bellissime foto...davvero stupende! Complimenti! E buona la ricetta! I tuoi post hanno sempre quel qualcosa in più! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maria, grazie davvero! Mi fa sempre tanto piacere quello che mi scrivi!
      Un bacione grande!

      Elimina
  35. Veramente cara, queste foto sono un assoluto capolavoro, mi ci sono prsa dentro, non riesco a staccare ngli occhi da qui!!! Bravissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emanuela, ti ringrazio, ma un capolavoro proprio non sono :) Ho ancora molto da imparare e cerco di fare del mio meglio, ma mi fa molto piacere che lo apprezzi così tanto!

      Elimina
  36. Foto incredibili, fiori incredibili, girelle incredibili......wow! Complimenti!

    RispondiElimina
  37. Mi piace sporcarmi le mani con cose rosa e appiccicose, soprattutto se poi il risultato è questa sinfonia delicata di colori e sapori! Foto bellissime, complimenti!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Berry, siamo d'accordo sullo sporcarsi allora :) Grazie mille, un abbraccione

      Elimina
  38. La tua intramontabile dolcezza trasportata attraverso le foto delle tue preparazioni nelle nostre case. Sei fantastica Martina. Bacioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre carinissima Stefania, grazie mille :)

      Elimina
  39. Che meraviglia, Martina! Ma è davvero possibile che mi sia persa queste strepitose girelle? Certo, la mia età non si può certo definire "verde" e qualche vuoto di memoria può essere comprensibile :) ma queste meraviglie!!! Hai utilizzato delle farine eccezionali ed hai saputo creare dei dolcetti indimenticabili che non mancherò di realizzare al più presto! Grazie!
    Un abbraccio e buona serata!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maria Grazie mi fa un enorme piacere! Secondo me, forse mi sbaglio ma non vorrei, ogni età trabocca di meravigliosi colori...:)

      Elimina
  40. Brava, brava e ancora brava!
    La bavetta tipo Homer Simpson è venuta...e pure l'espressione...
    Complimenti davvero!

    RispondiElimina
  41. ehehehe apprezzo la bavetta di Homer :) Grazie!

    RispondiElimina