14.2.14

I ragazzi che si amano


I ragazzi che si amano 
I ragazzi che si amano si baciano in piedi 
Contro le porte della notte 
E i passanti che passano li segnano a dito 
Ma i ragazzi che si amano 
Non ci sono per nessuno 
Ed è la loro ombra soltanto 
Che trema nella notte 
Stimolando la rabbia dei passanti 
La loro rabbia il loro disprezzo le risa la loro invidia 
I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno 
Essi sono altrove molto più lontano della notte 
Molto più in alto del giorno 
Nell’abbagliante splendore del loro primo amore 

(Jacques Prévert)

Amore è una parola seria, importante.
Non si può dire "amore" tanto per dire.
E' un sentimento puro.
All'interno c'è tutto, un po' come questo dolce.
All'interno c'è la marmellata, come la dolcezza di alcuni gesti;
C'è la frutta, nascosta, come alcune parole non dette;
Ci sono i biscotti, croccanti, che lasciano le briciole e la panna acida, con un sapore particolare;
Mancano le uova, ma c'è il resto che tiene uniti tutti gli ingredienti che formano un unico insieme.
Gli ingredienti si mescolano insieme in un unica grande ciotola.
Per festeggiare San Valentino, niente cuori o cose complesse.
E' la sostanza che conta, e in questo dolce ce n'è eccome!
La ricetta base l'ho presa da lei, ho sostituito alcuni (diciamo parecchi) ingredienti ed è uscito un'altro dolce, perfetto da cuocere la sera prima e lasciarlo a riposo.
Un po' come l'amore, ha bisogno dei suoi tempi.

Torta al cacao con marmellata di pere



Ingredienti:
200 g di farina 00
90g di biscotti secchi
150 g di zucchero
50 g di cacao amaro
3 g di bicarbonato
150 g di panna acida
100g di burro fuso (Paesanella)
300 gr di marmellata di pere (Zuegg)
un pizzico di sale
100g di acqua bollente
50g di liquore alle pere (Roner)
zucchero a velo


Portare il forno a 180º e rivestire uno stampo da plum cake o uno tondo da 24 cm di diametro con carta forno. Inserire nel mixer i biscotti e sbriciolarli molto finemente. Aggiungere  farina, zucchero, cacao, bicarbonato e un pizzico di sale. Frullare qualche istante per mescolare il tutto.
Aggiungere la panna, il burro fuso (freddo) e la marmellata poco alla volta.
Frullare finché il composto risulta omogeneo.
Con le lame in movimento, aggiungere 100 gr di acqua bollente.
Versare il composto nello stampo, infornare e cuocere per circa 50 minuti, testando con uno stecchino la cottura.
A fine cottura io l'ho spennellato con il liquore alle pere e una volta assorbito, cosparso di zucchero a velo.


Vi mostro entrambe le versioni. La prima, quella sotto al titolo del dolce è stata scattata poco dopo la cottura, la sua consistenza è sbriciolosa, morbida, molto umida. L'ultima foto è stata scattata il giorno dopo, secondo me la consistenza era perfetta, umida, ma non in maniera esagerata.

Come promesso vi lascio alla lettura di Bollicine Winter Time!
Grazie a tutte le blogger che hanno partecipato con entusiasmo! Come già detto, ho dovuto fare una scelta riguardo i contenuti, ma spero di ritrovarvi tutte qui anche per la prossima stagione!




43 commenti:

  1. Un post romanticissimo Martina... Complimenti per la tortina perché è divina. Mi piace tanto tanto l'accostamento pere-cioccolato! Al mio maritino invece piace solo il cioccolato!! Un abbraccio cara... auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli uomini hanno gusti particolari, ma bisogna accontentarli ogni tanto, ma soprattutto a San Valentino :)

      Elimina
  2. Perfetta questa anche per il mio contest tesoro e auguriiiiiiiiiiii che sia un San Valentino dolcissimo!!Baci,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Imma, con questa partecipo volentieri!

      Elimina
  3. Niente di meglio di un bel dolcino godurioso per festeggiare l'amore, sempre.

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono perfettamente d'accordo con te.

      Elimina
  4. Quanto romanticismo in questo dolce con la marmellata di pere... accostamento unico!
    Buon San Valentino, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Michela, un po' di romanticismo non guasta mai ;)

      Elimina
  5. Mi piace tantissimo tesoro^^ buon San Valentino a te! Smuack:*

    RispondiElimina
  6. Marti stavo giusto pensando che ho delle pere da smaltire (con cui potrei farci della marmellata) e uno yogurt in scadenza (che potrei usare al posto della panna acida)..tu che dici, verrà buono lo stesso?
    Bellissima la raccolta!! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiara, con lo yogurt viene bene lo stesso! Grazie e fammi sapere :)

      Elimina
  7. ha un aspetto sensazionale, deve sciogliersi in bocca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio così, si scioglie in bocca :)

      Elimina
  8. che bello il nuovo bollicine...e che dire del tuo dolce?! Mi ha fatto innamorare............
    Buon fine settimana, bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, sono contenta che ti piaccia! :)

      Elimina
  9. Che dolcissimo San Valentino :-) La marmellata di pere e la panna acida sono quella sorpresa in più che rendono la torta così speciale e golosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La panna acida insieme alla marmellata donano a questo dolce una consistenza unica :)

      Elimina
  10. Mi hai fatto tornare indietro nel tempo con queste parole! Più o meno ai tempi del liceo! È il dolce che le accompagna mi ha fatto da perfetto compagno dato che il primo morso a una torta così l'ho dato nello stesso periodo! Grazie del tuffo nel passato e grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arianna, i tuffi nel passato possono avere due forme, essere bello o brutti. Mi fa piacere che sia stato bello, immagino che sia così...

      Elimina
  11. Adoro questa poesia di Prevert!!! Mi piacerebbe leggerla con un pezzo della tua torta e un ciuffo di panna :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il ciuffo di panna è un tocco di gran classe :)

      Elimina
  12. che bel dolce!! deve essere squisito! buona festa e un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio a te, cara Sonia, il cacao accompagna i miei momenti più dolci...:)

      Elimina
  13. Metafora da scrivere e attaccare sul frigo, insieme alle cose che meritano di essere rilette ogni tanto. La tua torta ne é l'apoteosi. Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace l'idea di attaccarla sul frigo! Il mio sarebbe pieno zeppo di frasi appuntante su post-it! Grazie mille :)

      Elimina
  14. davvero golosa! anche per tutti i giorni :P
    http://duecuoriinpadella.blogspot.it/

    RispondiElimina
  15. Adoro questa poesia di Prévert e adoro la tua torta.

    RispondiElimina
  16. ciao...seguo il tuo blog gia da un bel po...io sono l amministratrice del blog:
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/
    da poco ho dovuto cambiare l url al blog quindi sicuramente non riceverai i miei post nella bacheca...se ti fa piacere riceverli cancellati dal mio sito e riiscriverti...per cancellarti basta che vai sul riquadro dei miei lettori fissi e accedi al mio blog con il tuo username e password...poi sempre dal riquadro dei miei lettori fissi clicchi su la freccia vicini opzioni,poi su impostazioni sito e poi su "non seguire questo blog". dopo di che ti dovresti riiscriverti al mio blog...ne sarei molto onorata...grazie mille...

    RispondiElimina
  17. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  18. Chiamarlo dolce è riduttivo, sarà che amo l'amore e il cioccolato, ma questo tuo pensiero accompagnato da questo dolce mi ha conquistata!Grazie Marty!

    RispondiElimina
  19. Questo dolce è troppo invitante!! Da ripetere gluten free. Ho sfogliato bollicine, è bellissimoooooo felice di esserci! Un abbraccio simo

    RispondiElimina
  20. Questo dolce è troppo invitante!! Da ripetere gluten free. Ho sfogliato bollicine, è bellissimoooooo felice di esserci! Un abbraccio simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, bell'idea ripeterlo gluten free! Grazie, sono molto contenta che sei su Bollicine :)

      Elimina
  21. Ciao Marti!!! Come stai?? che bontà questo dolce!!! Stavo pensando che io la marmellata di pere non l'ho mai assaggiata....! Devo rimediare!!! Che bello bollicine! =( Dovrei di nuovo rimettermi a pubblicare! Bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maria, ma quanto tempo... ciao! :) Io sono in fase di transito, ma sto bene! Tu? Lo sai che anche per me era la prima volta con la marmellata di pere? Provala! Ha una consistenza molto delicata! Sì, torna, io ti aspetto :)

      Elimina
    2. La proverò prestissimo!! Appena la vedo al supermercato! Un abbraccio!! =)

      Elimina
  22. Da sempre una delle mie poesie preferite, così come l'abbinamento cioccolato e pere ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le torte al cioccolato sono un classico, che diciamocelo, piacciono un po' a tutti...:)

      Elimina