20.5.13

Frittelle!

di patate, a go go!


Me l'ero ripromessa già tempo fa di pubblicarli...
Possibile che delle frittelle così buone non le avevo ancora condivise?
Beh oggi estinguo le mie colpe!
La nonna li cucina a colazione (si si!), ma anche a pranzo e a cena sono ottimi!

Un po' di olio di gomito per grattugiare le patate, ma dopo il loro profumo e una sana scorpacciata di queste frittelle vi ricompenserà della fatica! Io ho aggiunto una bella grattuggiata di formaggio, per come dire, "italianizzarle", ma la ricetta originale non lo prevede...
Insomma, provare per credere! ;)
E' un ottimo piatto da abbinare alla mitica bevanda della giovinezza: il kefir! Vi ricordate?


Placki - Frittelle di patate polacche


Ingredienti:

800g di patate (crude)
1 uovo
1 cipolla
1/3 cucchiai di farina 00
50g di formaggio grattuggiato (Gran Moravia)
sale, pepe e aneto
olio di semi per friggere (Dante)


Sbucciare le patate e grattugiarle ancora crude. Lasciarle poi riposare qualche minuto in uno scolapasta in modo che perdano un pò di acqua. Aggiungete l'uovo, la cipolla tritata, sale e pepe e la quantità di farina necessaria per ottenere un impasto non troppo liquido.
Riscaldate l'olio e versare nell'olio bollente il composto un cucchiaio alla volta. Lasciate dorare e girate da entrambi i lati.
Posizionatele su carta assorbente.
Servirli ben caldi.




Se volete fare i polacchi provate la versione dolce cospargeteli semplicemente di zucchero semolato, oppure nella versione classica accompagnateli da panna acida, erba cipollina e cetrioli! :)

-----------------

Quanto è importante la pulizia dei piatti e delle stoviglie dopo aver pasticciato in cucina?! Tanto.


Per questo oggi vi voglio iniziare a parlare di alcuni prodotti intelligenti per la cura della vostra lavastoviglie. Iniziamo da un prodotto innovativo: Pril Cura-Lavastoviglie

Grazie alla sua formula 3x Azione Pulente, Pril Cura–Lavastoviglie ha una triplice azione pulente che garantisce un perfetto funzionamento del vostro elettrodomestico!
Infatti è stato ideato affinché il prodotto penetri in tutte le parti meccaniche della lavastoviglie come nei bracci girevoli, negli ugelli e nelle tubature interne arrivando fino al filtro. E' quindi particolarmente efficace contro il grasso più ostinato ed i residui di calcare,nella parti più nascoste e insidiose dove gli altri prodotti non arrivano e dove neanche le più attente casalinghe riescono a scovare lo sporco.
Non solo, è perfetto anche per la pulizia delle guarnizioni dello sportello della lavastoviglie!
Quindi, con l'utilizzo regolare e costante di una piccola dose di Pril Cura-Lavastoviglie (ogni 1-2 mesi) la vita della lavastoviglie sarà di gran lunga prolungata e potrà assicurarti una perfomance perfetta in tutti i cicli di lavaggio.
Provare per credere!
Io l’ho fatto e sono pienamente soddisfatta dalla resa di pulizia di questo splendido prodotto per non parlare del risparmio economico nell’ avere un additivo così efficace.
L’additivo Pril Cura- Lavastoviglie ha una forza pulente incredibile, tanto da togliere anche il calcare un bel po’ datato della mia lavastoviglie.
Perché la cura della vostra lavastoviglie è il primo passo per avere piatti sempre perfetti.
Per avere utili consigli direttamente da Pril per come risparmiare in casa, quest’area è quella che fa per voi: http://econometro.pril.it/
E per scoprire tutta la gamma completa dei prodotti Pril, per avere maggiori informazioni, per essere aggiornati sulle iniziative dell’azienda e anche per lo shopping on line, visitate il loro sito: http://www.pril.it/







40 commenti:

  1. Ma che meraviglia queste frittelle!!!! Complimenti..forse a colazione non riuscirei a mangiarle ma per il resto della giornata non mi tirerei mai indietro!!!
    Bravissima e buona serata <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehe grazie Consuelo! con il clima adatto e un po' di fame provale anche a colazione :D
      Un bacione

      Elimina
  2. Ciao Martina! :) Da premettere che io ADORO le patate... queste frittelle mi piacciono da matti e sto immaginando la versione dolce... devo assolutamente provare! :D :P Brava la tua nonna e brava tu! :) Forse te l'ho già detto ma non importa: questo tuo angolino ha un non so che di magico, oltre alla bontà delle ricette e alla tua bravura c'è la bellezza delle foto e una grande armonia... love <3 <3 <3
    Un bacione! :** P.s.: anche io ho quelle forchettine :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valeee ma quanto sei carinaaa *_______* ti ringrazio tantissimo!! <3<3<3<3
      A presto dolcissima, un bacione grande :***
      P.S. non lo diciamo a nessuno che in realtà sono per il dolce ;D

      Elimina
  3. Sono buonissime!!! La mia amica Grazyna me le ha fatte provare anche con la panna acida e i cetriolini!!! Squisite!!! bacioni

    RispondiElimina
  4. Ma dai... per colazione? Le patate fritte!!
    Io adoro le patate, quindi sarebbero proprio una bella colazione anche per me, anche se forse sarebbe un pochino pesante.
    Le devo provare però. Intanto mi sono segnata la ricetta... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noo mica sono pesanti, servono per iniziare bene la giornata :D
      Provale provale, poi torna qui a salutarmi :)

      Elimina
  5. ma che bontà queste frittelle! amo le patate. ..gustosissima ricetta! molto belle anche le foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ringrazio! vedo che con le patate si soddisfano un po' i gusti di tutti!

      Elimina
  6. caraaaaa! li adoro..anche da noi si fanno in Trentino!!! ne mangerei giorno notte merenda colazione:)bacio

    RispondiElimina
  7. Ciao Martina, che bello risentirti. Ma sai che le ho mangiate queste deliziose frittelline, in Polonia e ho bevuto il kefir per la prima volta in vita mia. Innamoramento totale immadiato!!! Bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carla, quanto mi fa piacere che ti siano piaciuti!!
      Un bacione cara :)

      Elimina
  8. Eh si questa ricetta è davvero sfiziosa e semplice, e poi con le patate si accontentano sempre tutti! Gradi per averla condivisa ;)
    bacioni

    RispondiElimina
  9. frittelle di patata *.*
    credo di averle mangiate in svizzera e mi sono piaciute tantissimo! le tue sono così belle ch mi hanno fatto venire l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina
  10. Hai ragione queste frittelle meritano davvero e poi il fritto è irresistibile!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  11. Anche in alto Adige le fanno..buonissime!!!

    RispondiElimina
  12. Bellissime le tue frittelle...grazie della ricetta, vado a inserire subito!ps. proprio poco fa ho pubblicato una ricetta dolce polacca, magari la conosci! :) http://www.dolcementeinventando.com/2013/05/kremowka-papieskail-meraviglioso.html
    Ciao e a presto!

    RispondiElimina
  13. Mmmmh, Marti, adoro la versione salata con la panna acida! Appuntate, le proverò sicuramente!
    un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Robertina! non te ne pentirai :D

      Elimina
  14. Sembrano i rosti che facciamo noi! che buoni, basta far grattugiare dall'uomo di casa e poi è fatta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uuh sono andata a cercare su google che cosa fossero! grazie a te ho scoperto una nuova versione :) ehehe hai ragione!!

      Elimina
  15. le patate le adoro in ogni modo...quando si parla di fritto poi non si può sbagliare ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è proprio vero!! direi connubio perfetto!! ;)

      Elimina
  16. che goduria!!!!!!!! fatto bene a pubblicarle, baci.

    RispondiElimina
  17. belle le frittelle!!!!! mi hai fatto venire una voglia.. io purtroppo ho rinunciato ai kefir.. li ho tenuti per un po poi non riuscivo a gestirli..peccato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale, peccato! vedi se riesci a trovare il latte di kefir nei discount ;)

      Elimina
  18. Ciao Martina! Effettivamente grattugiare le patate è dura...ma per queste deliziose frittelle credo proprio valga la pena di faticare un po'! ;)
    Un bacione cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emanuela ciao!! si un po' di fatica..che sarà ricompensata :)
      Un bacione anche a te!

      Elimina
  19. Ciao Martina, che meraviglia questa ricetta delle frittelle di patate!! Dici che si potrebbe aggiungere un po' di parmigiano grattugiato?? Ovviamente lo dico con interesse... ti ho scritto invitandoti a partecipare alla Parmigiano Reggiano Chef, la prima gara online di ricette "smart" (https://apps.parmigianoreggiano.it/prchef/), l'hai vista? questa potrebbe essere una ricetta perfetta, quando si hanno troppe patate in dispensa... Lo Smartcooking è proprio questo: riutilizza, rinnova, ricicla, riscopri e non buttare... Dai, partecipa!
    per info, scrivimi cattaneo@tribecommunication.it
    ciao
    Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Letizia ti ringrazio per la segnalazione! cercherò di partecipare in qualche modo :)

      Elimina
  20. Posso venire a far colazione da te? No perché immagino che anche tu ogni tanto le prepari a colazione come tua nonna no? :D
    Stupende e le foto son meravigliose ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh Elisa mi hai beccato! :D
      ti ringrazio davvero tanto, un bacio :)

      Elimina